Deep Down – Provato l’ambizioso dungeon crawler di Capcom per PS4

2 0
Deep Down – Provato l’ambizioso dungeon crawler di Capcom per PS4

Fred Dutton, Blog Manager di SCEE, ha provato in anteprima Deep Down!

lead image deep down

Il Tokyo Games Show che si è appena concluso ha mostrato alcuni dei titoli più attesi di quest’anno, tra cui Killzone Shadow Fall, DRIVECLUB, Assassin’s Creed IV Black Flag, Resogun e altri nomi di grosso calibro. Tuttavia, coloro che cercavano qualcosa di veramente originale e innovativo sono rimasti un po’ delusi.

Non sono mancate ovviamente le eccezioni: Yakuza Ishin di Sega (anche se non è stata ancora confermata l’uscita per il mercato occidentale), il promettentissimo Soul Sacrifice Delta per PS Vita (avrete ulteriori notizie su questo titolo il prima possibile) e Deep Down, l’ambizioso titolo di Capcom in esclusiva per PS4.

Deep-Down_2013_09-17-13_001Deep-Down-1

Insieme a Yakuza, Deep Down è stato il gioco che ha attirato l’attenzione del maggior numero di visitatori durante la fiera, compreso il sottoscritto. Il primo impatto riporta alla mente diversi titoli già visti in passato. Si vestono i panni di un cavaliere chiamato a esplorare sotterranei oscuri e brulicanti di creature mostruose, armato solo di una lancia. Detta così, ricorda molto Dark Souls. Tuttavia ci sono tre aspetti di Deep Down che lo distinguono dalla massa.

Per cominciare, tutti i sotterranei vengono generati casualmente. Come già successo con Diablo III o con Spelunky, non vi troverete mai a esplorare gli stessi ambienti due volte. Seconda cosa, nonostante lo scenario ricordi quelli tipici del periodo medievale, in realtà il gioco è ambientato a New York City nel 2094. Terzo, come annunciato da Yoshinori Ono di Capcom durante la fiera di quest’anno, sarà disponibile su PS4 in free-to-play. Niente male, vero?

La demo presente al TGS era breve, ma offriva abbastanza spunti per farsi un’idea sul funzionamento di alcune delle meccaniche di Deep Down. Il cavaliere inizia la propria avventura in un sotterraneo claustrofobico, illuminato dalla debole luce delle torce. Avanzando lentamente dovrete raggiungere l’uscita, rappresentata da un disco blu pulsante sul pavimento. Ovviamente ci saranno degli ostacoli sul vostro cammino, nella fattispecie una serie di torrette sputafuoco e un numero imprecisato di ogre grandi, grossi e affamati.

Toccando il touch pad del DUALSHOCK 4 verrà mostrata una mappa, la quale tuttavia non offre molte informazioni sulla posizione dei vostri nemici, costringendovi ad avanzare lentamente e a sporgervi a ogni angolo per esaminare il sentiero che vi si para dinanzi. Quando vi ritroverete a dover combattere, e prima o poi capiterà, resterete piacevolmente sorpresi dal sistema di combattimento intuitivo. Con uno dei tasti dorsali è possibile puntare la lancia, mentre un altro permette di eseguire un affondo. Avrete a disposizione anche un attacco speciale e una schivata.

deepdpwn

D’istinto, la prima cosa che ho fatto quando mi sono trovato di fronte a una creatura è stato darmi alla fuga. Magari in un’altra situazione questa tattica avrebbe funzionato, ma nel mio caso mi ha portato dritto nelle braccia di un altro nemico che stava avanzando da una stanza adiacente. Ne è seguito uno scontro frenetico, al termine del quale i nemici hanno lasciato sul terreno i classici oggetti e potenziamenti, anche se al momento la loro funzione è ancora tutta da stabilire. Dopo aver sbagliato strada un paio di volte ed essere rimasto coinvolto in qualche altro scontro, sono finalmente riuscito a raggiungere l’uscita. La demo termina qui, lasciando il giocatore con parecchie domande in sospeso, com’è giusto che sia.

Come si integrerà la storia con l’annunciato scenario futuristico di New York? Come funzionerà esattamente il modello free-to-play? Quanto sarà vario il gioco? Per il momento, si tratta solo di aspettare. Quel che è certo, però, è che Deep Down si preannuncia come uno dei titoli AAA più interessanti per PS4, con parecchi assi nella manica.

deepdown2

Una menzione particolare spetta alla veste grafica sbalorditiva. Il trailer di presentazione mostrato durante l’evento di New York dello scorso febbraio in occasione dell’annuncio di PS4 non era un semplice filmato realizzato ad arte. Il gioco in azione fa davvero paura.

Deep Down è un titolo da tenere sicuramente d’occhio. Per restare aggiornati su questa nuova creazione di Capcom, non perdetevi le prossime novità su PlayStation Blog.

I commenti sono chiusi.

2 Commenti