inFAMOUS: Second Son – Video sulla tecnologia utilizzata per riprodurre il fumo

2 0
inFAMOUS: Second Son – Video sulla tecnologia utilizzata per riprodurre il fumo

Ciao ragazzi,
Jaime Griesemer, Lead Designer da Sucker Punch Productions, ci presenta un video su come ricreare il fumo nel nuovo gioco della serie inFAMOUS per PS4.

inFAMOUS_Second_Son_Delsin Float

Se il vero finale è quello positivo, allora Cole non sarà presente nel prossimo gioco. E se il protagonista non è Cole, i poteri non saranno basati sull’elettricità, giusto? E da quale altra fonte deriveranno? Ma soprattutto, sarebbe ancora inFAMOUS?“.

Queste sono le domande che ci siamo posti non appena abbiamo iniziato a pianificare il nostro nuovo gioco. Si trattava di questioni delicate, soprattutto per me che ero alla mia seconda settimana di lavoro per Sucker Punch Productions (a proposito… Ciao! Sono Jaime Griesemer, il capo progettista di Second Son). All’interno del team, comunque, le idee non mancavano. Alcune erano piuttosto prevedibili: potrà controllare stormi di uccelli! Avrà i poteri delle automobili! O il potere dell’amicizia! Abbiamo stilato una lista con decine e decine di possibilità. Alla fine, ci siamo resi conto che l’elettricità si era rivelata una scelta vincente perché rappresentava il compromesso ideale. Non era un elemento abusato, ma neppure troppo astratto. Era un potere elementale, certo, ma moderno e adatto a un contesto urbano. Mentre sfoltivamo la nostra lista, un’idea ricorrente erano i poteri basati sul “fumo”.

Il fumo è perfetto. Non è abusato al punto da diventare prevedibile nei suoi utilizzi, ma è ricco di potenzialità. Fa volare la fantasia. “Cosa succede quando getti del fumo contro i nemici? Deve per forza causare un’esplosione, ma potrebbe continuare ad aleggiare nell’aria facendoli tossire. Come trasformiamo il fumo in un’arma da mischia? Una frusta, per esempio? Il protagonista come ricaricherà i suoi poteri in una città come Seattle? E se permettessimo di distruggere un’auto e di assorbire il fumo dal motore in fiamme? Cosa si prova a essere investiti da un’ondata di fumo direttamente sul volto? Non deve essere piacevole. Ehi, e se il protagonista potesse tramutarsi in fumo? Sarebbe utile in combattimento…”.

Il fumo presenta anche delle difficoltà. Non sono un programmatore che si occupa di rendering, ma a quanto pare “richiede un’esagerata potenza di calcolo” e “consuma il fillrate”, pertanto “sarebbe un effetto particolarmente ostico su cui basare un intero gioco” e “dovremmo trovare un’altra soluzione”. Qual è il problema? Abbiamo un nuovo hardware! Mettiamo alla prova il sistema PS4! Alla fine i grafici e i programmatori di Sucker Punch si sono dimostrati all’altezza della sfida, anche perché essere uno studio interno che lavora a stretto contatto con chi produce l’hardware ha i suoi vantaggi…

Penso che il risultato sia incredibile, ma potrete giudicare voi stessi da questa dimostrazione dietro le quinte che abbiamo preparato.

I commenti sono chiusi.

2 Commenti

  • Davvero notevole il comparto tecnico, specie gli effetti speciali e quelli particellari. Però a dire il vero il protagonista non mi fa impazzire, Cole mi sembra più cool (scusate il gioco di parole…).

  • StefaninoPaneEVi

    bellissimo…come grafica ci siamo 😉