KickBeat, action a tutto ritmo e combattimento per PS Vita, si mostra all’E3

0 0
KickBeat, action a tutto ritmo e combattimento per PS Vita, si mostra all’E3

Neil Sorens, Creative Director di Zen Studios, ci da nuove informazioni su KickBeat.

8964394654_479a4b8bf2_o

Ciao, fan di PlayStation! L’E3 di quest’anno, che si preannuncia come una delle edizioni più emozionanti in assoluto. Non solo, infatti, è stata presentata per la prima volta la Playstation 4, che acquisterò non appena sarà disponibile per il pre-ordine, ma anche PS Vita ha ricevuto tutta l’attenzione che merita. KickBeat è uno dei titoli con cui si potrà giocare presso lo stand Sony!

Se è la prima volta che sentite parlare di KickBeat, ecco di cosa si tratta. KickBeat è un titolo di azione e ritmo in cui dovete combattere contro i cattivi di turno a suon di musica. Si distingue dagli altri titoli del genere per il fatto che vi consente di immergervi nel gioco dall’interno invece che controllando un’interfaccia (barre, frecce, icone dei tasti, ecc.) esterna all’azione.

I nemici vi attaccano da ogni direzione e voi dovete cercare di sconfiggerli premendo i tasti che rappresentano la direzione dell’avversario al momento giusto. Mettiamo, ad esempio, che un nemico vi stia attaccando da sinistra. Dovete premere il tasto quadrato o il tasto sinistra (oppure toccare la parte sinistra dello schermo) quando il nemico è abbastanza vicino: in questo modo creerete un abbinamento con il ritmo della canzone e atterrerete l’avversario con alcune abili mosse di kung fu. Facile, no? Le fasi successive del gioco includono un sistema di controllo più avanzato, ma l’idea generale è la stessa.

8964394692_5eee55f067_o

Oltre ai 18 brani inclusi nel gioco, che spaziano da pezzi indipendenti di artisti quali Celldweller e Blue Stahli ad altri di artisti famosi come Pendulum, P.O.D e Papa Roach (ci sono anche alcuni gruppi i cui nomi non iniziano per “P”…), il titolo offre anche altre opzioni per tenerti impegnato. Ad esempio, l’intera modalità storia include sensazionali disegni a mano libera, c’è uno strumento importante che vi consente di trasferire la vostra musica nel gioco e funzionalità per migliorare la competizione con i vostri amici per conquistare la cima della classifica; la modalità sopravvivenza, inoltre, mette a dura prova anche le abilità dei giocatori di titoli musicali più esperti.

Per chi è da tempo che si interessa allo sviluppo del gioco, grazie per averci continuato a seguire. Abbiamo trascorso gli ultimi mesi ad apportare ulteriori miglioramenti, aggiungendo menu e controlli touch opzionali, passando in rassegna le canzoni per selezionare quelle più adatte e offrendo ai gamer la possibilità di importare quelle della propria libreria personale nel modo più rapido e semplice. In pratica, vogliamo che tutto sia perfetto sin dalla prima volta che i gamer ci giocano! E quel momento è ormai vicino…

Se siete tra i fortunati partecipanti all’E3 di quest’anno, date un’occhiata al gioco e visitate il forum ufficiale di KickBeat per farci sapere cosa pensate! In caso contrario, non perdete le tante informazioni e notizie su KickBeat nel corso delle prossime settimane.

8964394406_ae759621d0_o