Fuse – Le risposte alle vostre domande, data di uscita annunciata

0 0
Fuse – Le risposte alle vostre domande, data di uscita annunciata

Fuse 01

Durante il PAX East dello scorso weekend, Insomniac Games ha dichiarato che la data di uscita di Fuse, shooter cooperativo per PlayStation 3, è stata fissata al 31 maggio. Il gioco fonde alcuni elementi del comparto co-op di Resistance 2 con delle armi insolite alimentate da una potentissima sostanza aliena chiamata, avete indovinato, “Fuse”.

Una volta appresa la news siamo andati a disturbare il Presidente di Insomniac Games, Ted Price, e gli abbiamo rivolto alcune delle domande che ci avete fatto pervenire su Twitter. Non dimenticate di lasciare i vostri commenti nella sezione apposita e… Buona lettura!

Da quanto tempo state lavorando al concept di Fuse? (@jaydawg6958)

Ted Price: Abbiamo iniziato a lavorare su Fuse qualche anno fa. Si è evoluto in maniera significativa da allora, così come fanno sempre tutti i nostri giochi.

Per avere un’idea delle caratteristiche basilari di Fuse bisogna pensare al pungente humor di Mission: Impossible (i nuovi film, non la vecchia serie TV) e combinarlo con le folli armi di District 9. Questo curioso matrimonio alieno è il fattore che rende Fuse diverso dagli altri shooter odierni, così attenti al crudo realismo.

Uno degli aspetti che crediamo possa stimolare la curiosità dei giocatori è proprio il fatto che il nostro titolo non sia ambientato nel mondo reale e non segua le regole del mondo reale. Il nostro è un mondo molto “Insomniac” in cui dovrete viaggiare in tutto il globo per raggiungere location esotiche dove incontrerete nemici fuori dalle righe che spesso si sono insediati in zone improbabili. La storia del gioco ha molti colpi di scena che talvolta porteranno a situazioni catastrofiche, ma è anche ricca di situazioni più leggere che offriranno ai nostri giocatori un piacevole break dall’attitudine seria e lugubre adottata da molti altri shooter.

Fuse 05

Quanti armi ci sono? Hanno un fuoco secondario? E’ possibile farle salire di livello come avviene in Resistance 3? (@justincasuccio)

Ted Price: Ognuno dei quattro personaggi della squadra ha la sua arma sperimentale potenziata dalla sostanza aliena Fuse. Ognuna di queste armi ha una funzione strategica unica e un percorso di upgrade che vi permetterà di sbloccare abilità aggiuntive.

Non abbiamo previsto un fuoco secondario “classico” ma abbiamo sviluppato delle abilità secondarie diverse per ognuna delle Xenotech. Per esempio, Dalton è equipaggiato col Magshield, una grande barriera antiproiettile trasparente che può essere brandita quando dovrete effettuare operazioni di tanking per la vostra squadra.

Di default potrete rilasciare un’esplosione cinetica che ridurrà i nemici circostanti in poltiglia. Dopodiché sbloccherete l’abilità di creare una area di sicurezza per la vostra squadra facendo cadere delle copie del Magshield che andrete a creare – funzione incredibilmente utile se sarete attaccati da più lati.

Naya, invece, ha un Warp Rifle, che cosparge i nemici con un mix di antimateria e Fuse. Quando i nemici raggiungono un livello di salute critico esplodono in un buco nero che li devasterà. L’esplosione farà propagare delle onde che metteranno ko i nemici nei paraggi e che andranno innescare dei buchi neri addizionali qualora altri nemici siano stati preventivamente ricoperti con il suddetto mix: un’ottima funzione AOE.

Più avanti, Naya sbloccherà la possibilità di diventare invisibile, funzione che la rende un ottimo flanker. A livello concettuale questa abilità è legata all’uso dell’antimateria del Warp Rifle che rende la nostra eroina temporaneamente smaterializzata.

L’Arcshot di Jacob e la Shattergun di Izzy hanno un fuoco primario unico e anche un’abilità secondaria. In ogni caso i fuochi e le abilità delle Xenotech creano degli utilissimi personaggi multi-classe. Per esempio, Naya non è solo un’ottima rogue specializzata in situazioni stealth grazie alla sua invisibilità, ma è anche la specialista del gruppo in ambito AOE con la sua abilità di creare buchi neri concatenati.

Vale anche la pena sottolineare che le Xenotech non sono le uniche cose che possono avanzare di livello nel gioco. Ogni personaggio ha il suo albero delle skill che vi permette di sviluppare le armi Xenotech, l’abilità con le armi standard del gioco e le statistiche del personaggio.

Fuse 03

Nel gameplay co-cop, come si completano le differenti armi e skills tra di loro?

Ted Price: Uno dei segreti per far funzionare un gioco fondato sul lavoro di squadra è dare a tutti un incentivo per lavorare insieme agli altri. Dico “incentivo” perché non vogliamo forzare il lavoro di squadra. Preferiamo ricompensarlo con XP bonus che faranno sbloccare oggetti molto interessanti in tempi più rapidi.

Un semplice esempio: Dalton può velocizzare il processo di upgrade del suo Magshield. Il Magshield protegge i suoi compagni di squadra, che possono ripararsi dietro di lui e sparare attraverso lo scudo. Ogni uccisione realizzata attraverso il Magshield garantisce XP extra per l’eroe che l’ha compiuta e per Dalton.

Ecco un altro esempio se si usano Naya e Jacob. Naya può rendersi invisibile e mettersi in una buona posizione, dopodiché può “verniciare” i suoi nemici col suo Warp Rifle. A questo punto Jacob può usare il suo Arcshot dalla lunga distanza per colpire una delle vittime predestinate. Se Naya aveva preventivamente ricoperto i nemici con un sufficiente quantitativo di mistura antimateria/Fuse il colpo di Jacob innescherà la reazione a catena che li farà fuori tutti.

Ci sono esempi più complessi in cui sono coinvolte più armi Xenotech ed in cui ogni interazione cooperativa verrà ricompensata con XP aggiuntivi.

Ci sarà una forte possibilità di personalizzazione dei personaggi? Le armi saranno modificabili o solo upgradabili? (@Sulphurburn)

Ted Price: Ognuno dei quattro personaggi ha il suo albero delle skills. Andando avanti nel gioco potrete scegliere come livellare ogni eroe, nella maniera più congeniale al vostro stile di gioco. Abbiamo previsto skin e altre possibilità di personalizzazione che potrete sbloccare.

Il gameplay sarà accessibile a coloro che non sono pratici nel campo degli shooters? (@raycat27_2003)

Ted Price: Ci sono più livelli di difficoltà in Fuse, quindi potrete scegliere quello che fa per voi. Abbiamo lavorato duramente per rendere intuitive azioni come ripararsi, sparare, esplorare e scalare. Noi di Insomniac abbiamo sempre prestato attenzione ai controlli immediati e precisi, ecco perché i nostri giochi sono accessibili a tutti i tipi di giocatore. Questo non vuol dire che il gioco sia facile, anzi. Ma possiamo assicurarvi che Fuse ha la stessa immediatezza che ha reso famosi Ratchet & Clank e Resistance.

Ricapitolando: il gioco è facile? No. Impegnativo ma gratificante e divertente? Sì. A questo è importante aggiungere che ogni personaggio può essere personalizzato per renderlo più adatto al vostro stile di gioco. Se siete tra coloro che amano nascondersi e sparare dalla distanza, Jacob è perfetto perché è equipaggiato sin da subito con l’Arcshot – un’arma a lungo raggio potentissima. Se colpire di precisione non fa per voi, il Magshield di Dalton è ottimo nei combattimenti a corto raggio. E’ dotato di un campo d’impatto ampio e può proteggere voi e la vostra squadra. L’importante è non finire il Fuse nel bel mezzo di una battaglia!

Che tipo di nemici combatteremo nel gioco finale? Finora abbiamo visto truppe generiche e mech ma, visto che Fuse ha origini extraterrestri, incontreremo creature più spaventose?

Ted Price: Non ci saranno zombie Fuse… ma nel gioco incontrerete molti tipi di nemici differenti. Per noi è importante variare il look dei nemici, armi e comportamenti per mantenere i combattimenti freschi ed innovativi. In più, man mano che andrete avanti nel gioco, incontrerete sempre più frequentemente dei nemici che utilizzano tecnologia a base Fuse. Dovrete cambiare costantemente strategia per fronteggiare ogni tipologia di nemico.

Qual è il ruolo dei Raven riguardo gli Overstrike 9? Quali sono i loro obiettivi e perché hanno rubato i rifornimenti di Fuse?

Ted Price: Vogliamo farlo scoprire ai giocatori, man mano che progrediranno nella conoscenza della storia che vogliamo raccontare. Fuse è un tipo di energia aliena incredibilmente potente, rinnovabile e dotata di “vita” quindi molte fazioni che incontrerete vogliono accaparrarsene per ragioni differenti. Chi controlla la fonte del Fuse ha un vantaggio enorme, ecco perché è così importante che gli Overstrike 9 se ne impossessino di nuovo.

Fuse 02

Possiamo giocare in modalità splitscreen mentre giochiamo online con altre persone? (@DampRevil)

Ted Price: Assolutamente sì. Voi e un vostro amico potrete giocare in splitscreen con altri due giocatori collegati in splitscreen.

C’è una modalità co-op join in/drop out con supporto PSN? Ad esempio, posso unirmi ad una sessione di un mio amico e chattare? (@HAWCGaming)

Ted Price: Sì, due giocatori che giocano in splitscreen da casa possono collegarsi online e andare a riempire un team di quattro giocatori. Se non avete quattro giocatori a disposizione o se preferite giocare da soli, non vi preoccupate! Abbiamo sviluppato una feature chiamata LEAP che vi permette di vestire all’istante i panni di uno dei quattro personaggi che non sono comandati da un giocatore in quel momento. Questo vi permette di sviluppare opzioni di gameplay strategicamente interessanti. LEAP è disponibile fin quando almeno uno dei quattro eroi è comandato da un bot.

Fuse avrà un elevato valore di rigiocabilità? Cosa mi aspetta dopo la conclusione della campagna? (@cros1625 )

Ted Price: Questo è un aspetto di Fuse sul quale ci siamo concentrati molto. Ogni personaggio ha un albero delle skills completo da sbloccare, senza contare che l’esperienza di gioco cambia radicalmente a seconda del personaggio che deciderete di usare. Dovrete giocare molto per sbloccare tutto in tutti e quattro gli alberi delle skills.

A parte questo, coloro interessati alla rigiocabilità troveranno pane per i loro denti nell’Echelon Mode. Echelon è la nostra modalità wave-based e pesca nel passato per riportare in vita delle idee che inserito nella modalità co-op di Resistance 2. Un’importante feature del gioco consiste nel fatto che potrete portare nell’Echelon Mode l’esperienza sviluppata nella campagna principale, e vice versa. In altre parole, se livellerete il vostro personaggio nella modalità Echelon lo potrete portare nella campagna principale (e, di nuovo, vice versa).

Ci sarà una modalità multiplayer competitiva? (via @angrytacoz)

Ted Price: Fuse è stato concepito come un’esperienza cooperativa. Abbiamo sperimentato alcune idee per il multiplayer competitivo, ma alla fine abbiamo capito che per i giocatori sarebbe stato molto più divertente utilizzare le proprie abilità per il co-op. Eppure l’Echelon Mode ha degli aspetti competitivi. I nemici sconfitti lasceranno cadere differenti forme di crediti Fuse: monete, sacchi di monete o lingotti d’oro. Un po’ come accade nel classico Smash TV – quando vedete dei soldi, correte a prenderli!

I crediti Fuse sono utili per sbloccare ed aumentare speciali Team Perks. I Team Perks sono dei benefit di squadra che ogni eroe può equipaggiare uno alla volta. I crediti Fuse possono inoltre sbloccare skin personalizzate per i vostri personaggi e per le vostre armi.

Ogni sessione Echelon dura 12 round. I round saranno caratterizzati da obiettivi random che spunteranno nelle varie location di ognuna delle sei grandi mappe. Col proseguire dei round, il gioco diventa incredibilmente difficile. Echelon è raccomandato per i giocatori hardcore che vogliono mettere alla prove le skills che hanno sviluppato nella campagna principale.

Fuse avrà il tipico sense of humor dei giochi Insomniac? (@pmac131)

Ted Price: Sicuramente Fuse non ha lo humor slapstick di Ratchet & Clank, ma non è neanche un titolo completamente serio. I personaggi si prendono in giro a vicenda e spesso si prendono gioco delle profezie catastrofiche. Il nostro obiettivo è stato quello di creare uno humor più sottile e sofisticato, un tipo di umorismo che potreste trovare in film come Mission: Impossible. Di certo non stiamo parlando di un tetro shooter militare.

Fuse 04