Assassin’s Creed IV Black Flag annunciato!

11 0
Assassin’s Creed IV Black Flag annunciato!

Spericolati pirati,
tirate fuori i boccali di Grog e accogliete Gabe Graziani, Senior Community Developer di Ubisoft! E’ arrivata l’ora di brindare: ecco i primi dettagli su Assassin’s Creed IV Black Flag!

AC4CGI_webnews2

Dopo l’incredibile dimostrazione d’affetto e di supporto da parte della nostro community, che ha condiviso in massa la notizia dell’arrivo del nuovo titolo della saga di Assassin’s Creed, siamo finalmente pronti a svelarvi il nostro nuovo Assassino, Captain Edward Kenway, e la nuova ambientazione di Assassin’s Creed IV Black Flag.

Potrete tuffarvi nell’avventura di Edward a partire dal 31 ottobre su PS3 (e anche su PS4, ma per la data di rilascio dovrete attendere ancora un po’). Abbiamo qualcosa da mostrarvi, qualcosa di cui siamo davvero orgogliosi. Guardate il nuovo trailer in CGI dopodiché continuate a leggere così non perderete neanche uno degli splendidi dettagli del filmato.

Probabilmente, la prima cosa che noterete è che il narratore del trailer non è nient’altro che uno dei pirati più famosi di tutti i tempi: Edward “Blackbeard” Teach. Ma, sorprendentemente, Blackbeard non è il protagonista del trailer, no messeri (o madame). Il protagonista è il nostro nuovo Assassino, Captain Edward Kenway, figura perfetta per personificare la vita piena di saccheggi, avventure e dissolutezza condotta da alcuni individui durante l’Età dell’Oro dei Pirati, coincisa con un breve ma intenso periodo all’inizio del 1700.

Edward Kenway è un capitano, tra le altre grandi cose che lo riguardano, e in quanto tale, guiderà una splendida nave. Per sopravvivere alle pericolose acque delle Indie dell’Ovest, dovrà fare affidamento sulle sue pistole multiple e sulle sue sciabole gemelle, utilizzate con grande maestria dalle sue mani.

Ma la sua vita non è fatta esclusivamente di saccheggi ai danni dei ricchi galeoni che solcano l’Atlantico, Edward è sempre pronto per alcune… attività extracurricolari. Lo avete visto lanciarsi nell’oceano e nuotare sott’acqua? Ops, accidentalmente questa cosa non si vede nel trailer 😉

Detto questo, se volete conoscere ancora meglio Captain Kenway (e guardare ulteriori esempi del suo letale stile di vita), date un’occhiata al prossimo video. Il nostro trailer “Edward Kenway, A Pirate Trained by Assassins” cattura tutto lo stile di combattimento feroce ed implacabile di Edward in pochissimo tempo! Guardando il trailer capirete perché Blackbeard non si azzardi a confrontarsi con Captain Edward Kenway!

Potrete anche saperne a pacchi sui pirati ma, proprio come ogni titolo della serie Assassin’s Creed che si rispetti, preparatevi per le tantissime sorprese che arriveranno prossimamente, mentre ci accingeremo a scoprire l’Età dell’Oro dei Pirati!

I commenti sono chiusi.

11 Commenti

  • fortieTHief

    certo che anche questa serie la stanno facendo a ciclo continuo,comunue curioso di sapere di piu sulla versione PS4.

  • Investigaelfo

    Ho un debole per i pirati e il loro mondo. Curiosissimo! (e ben venga il ciclo continuo se la qualità non ne risente)

  • io sono tra quelli che apprezzano la serie (e pure tanto). Lo prenderò al day one come da tradizione : )

  • T’oh, un altro Assassin’s Creed, chi se lo sarebbe mai aspettato? -.-‘
    Dovrebbe chiamarsi Call Of Creed..
    Vediamo: pirati. Ottimo lo compro sicuro ma solo dopo aver finito AC Revelations (di cui sento parlare male) e AC3 (di cui sento parlare peggio che di Revelations).
    Ma com’è possibile che ancora c’è chi compra Assassin’s Creed quando non si ha nemmeno il tempo di digerire il capitolo precedente? Premetto che ho finito AC fino a Brotherhood e giocato una trentina di minuti Revelations ma non ho giocato al/ai titolo/titoli PSP/PSVita. Fino a quel che ho giocato i combattimenti sono uguali a tutti i precedenti AC, l’aria stealth-action che si respirava nel primo è scomparsa pian piano e la trama la stanno dilungando troppo tanto che poi c’è da chiedersi: perché?
    Non so voi ma a me il voler lucrare a tutti i costi mi fa ormai partire prevenuto nei confronti di AC.

  • n3m3six1978

    ..solo a me ha stufato il prequel del sequel del prequel?

  • secondo me non stupirà come hanno già fatto AC2 e AC3… ma comunque stiamo a vedere.
    Sono curioso anche di sapere se Ubisoft intenderà questo capitolo come un continuo(come tra AC2 e AC3) o l’inizio di una nuova triplogia!!
    Mi intriga parecchio questo capitolo, stiamo a vedere!

  • Riuk_shinigami_

    un altro grande brand è andato. povero Ezio…

  • Volevo solo far presente che esistono anche i trailer in italiano, essendo il blog italiano……..

  • mastrosperlonga

    Staremo a vedere; il problema della Ubi è che spingono troppo per la data d’uscita prefissata, e quindi non riuscendo a rifinire il prodotto, capita la solita dannazione dei bug con relative patch che escono dopo mesi…

  • ormai si usa la politica delle automobili prima si lancia sul mercato poi su aggiustamento i difetti(a volte)perché AC3 è un continuo bug….speriamo che in questo AC4 si prendano tutto il tempo necessario per sistemare i difetti passati

  • Devo ammettere che sono abbastanza d’accordo con quanto ha scritto G-unit-GS: anch’io comincio ad essere stufo di queste uscite cadenzate annualmente. Soprattutto, nello specifico, mi aspettavo un nuovo AC strettamente collegato al 3° capitolo per cui pensavo si continuasse a puntare sulle vicende americane di quel periodo storico. Invece Ubi se ne esce con una sorta di spin-off (il tizio protagonista è parente di Connor) in cui però cambia le carte in tavola: nuova ambientazione piratesca e nuovo stile forse più scanzonato. Premesso che ho acquistato solo i capitoli “classici” (AC e AC2, AC3 che però devo ancora giocare e pertanto non so quanto siano cool le fasi di navigazione in mare che saranno il piatto forte di questo Black Flag) e che quindi sono indirizzato a prendere pure questo 4° episodio ufficiale, non posso però nascondere la mia parziale delusione per questa nuova iterazione del brand. Vorrei davvero un AC ambientato ai tempi della rivoluzione francese: sarebbe perfetto!