GT Academy sale sul podio della 24 ore di Dubai

2 0
GT Academy sale sul podio della 24 ore di Dubai

lead image Dubai2013-191

Ciao a tutti!
I fan di PlayStation amanti delle automobili avranno sicuramente sentito parlare di GT Academy, contest che abbiamo creato in collaborazione con Nissan. Arrivata alla quarta edizione, GT Academy è la competizione che sfida le convenzioni del mondo dei motori reclutando gli utenti PlayStation più veloci del mondo e facendoli partecipare ad un corso accelerato che li trasforma in piloti professionisti.

Ad agosto 2012, presso il rinomato GT Academy Race Camp, sito nel circuito di Silverstone, sono stati eletti i Campioni della fase “dal virtuale al reale”. Nei quattro mesi successivi a quella data, Wolfang Reip (vincitore europeo 2012 proveniente dal Belgio), Mark Shulzhitskiy (vincitore russo 2012), Peter Pyzera (vincitore tedesco 2012) e Steve Doherty (vincitore americano 2012 US) hanno seguito un corso altamente avanzato, chiamato “Driver Development Programme”, che ha fornito loro gli strumenti necessari per gestire a dovere il premio finale – guidare una Nissan 370Z GT4 Nismo nella prestigiosa 24 ore di Dubai, che si è tenuta l’11 e il 12 gennaio.

Dubai2013-176

La prima auto, la numero 127, è stata occupata da Wolfang (il vincitore europeo) e da Mark (il vincitore russo). Al loro fianco si sono seduti due compagni molto esperti: il vincitore della prima edizione di GT Academy, Spaniard Lucas Ordoñez, e il pilota russo della Nissan LMP2, Roman Rusinov.

Dubai2013-210 2013-01-12 12.59.31

Peter, il vincitore tedesco, e Steve, il vincitore americano, hanno occupato la seconda 370Z, la numero 147, insieme alla “Regina del Nürburgring” Sabine Schmitz e il pilota britannico Nissan, Alex Buncombe.

I ragazzi di GT Academy hanno dato il via al weekend in maniera eccellente, con le due auto che si sono qualificate ai primi due posti della categoria. Entrambe le squadre hanno dovuto affrontare sfide molto impegnative durante la 24 ore vera e propria. Con “Wolfie” al volante, la 127 è stata colpita da uno pneumatico staccatosi dall’auto di fronte e la 147 è andata fuori strada durante una fase di guida con le gomme fredde.

2013 Dubai 24 Dubai2013-167

La 127 era in testa alla sua categoria prima di essere colpita in maniera inevitabile dallo pneumatico, collisione che ha costretto l’auto ai box. Grazie allo sforzo sovraumano dei meccanici, i piloti sono riusciti a tornare in pista in meno di un’ora. L’incidente li ha fatti scivolare al nono posto, ma “Wolfie” e Mark, insieme ai loro compagni professionisti, sono riusciti a fare un ottimo lavoro, tagliando il traguardo come secondi nella loro categoria.

A livello di meccanica, è stata ancora più dura per la 147. Dopo un Code “60” all’inizio della sera (fase in cui le auto devono rallentare fino a 60km/h invece di guidare dietro una safety car), Sabine è andata fuori strada a causa delle gomme fredde. L’auto è tornata immediatamente ai box per le riparazioni. All’inizio il danno sembrava irreparabile, ma ancora una volta i meccanici hanno salvato la situazione. Dopo un’ora e mezza l’auto è tornata in pista con Peter al volante. Nonostante il grave problema, lo statunitense Steve è riuscito a tagliare il traguardo, conducendo l’auto al nono posto della sua categoria.

Dubai2013-238 Dubai2013-237

Le ottime prestazioni dei quattro vincitori di GT Academy hanno dimostrato ancora una volta che i giocatori più veloci di Gran Turismo possono trasferire la loro abilità al volante dal gioco alla realtà, lasciando un segno indelebile nel mondo dei motori.

Arriveranno nuove notizie su GT Academy. Non perdete di vista il PlayStation Blog e gran-turismo.com.

I commenti sono chiusi.

2 Commenti