Esce oggi in esclusiva per PS Vita Gravity Rush – Scopri le ultime notizie sui DLC

9 0
Esce oggi in esclusiva per PS Vita Gravity Rush – Scopri le ultime notizie sui DLC

Ciao a tutti!

L’attesa è finalmente finita: Gravity Rush sarà disponibile sugli scaffali dei negozi a partire da oggi. Per festeggiare questa occasione, vi presentiamo un nuovo trailer che vi mostrerà un assaggio del gioco:

Se avete perso l’occasione di prenotare il gioco e di ricevere il Military Mission DLC pack, abbiamo alcune eccitanti news: se acquisterete la versione digitale sul PlayStation Store, riceverete il Military Mission Pack senza alcun costo aggiuntivo – questa promozione terminerà il 19 Giugno, quindi affrettatevi ad acquistare il gioco se ancora non l’avete fatto!

E a proposito dei contenuti scaricabili, siamo felici di annunciarvi che rilasceremo altri DLC Mission Packs per la vostra PS Vita, ognuno dei quali offrirà trame su misura e missioni secondarie per ore di gioco aggiuntivo:

Dal 27 Giugno, avrete la possibilità di mettere le vostre mani sul DLC “Spy Mission” mentre il DLC “The Maid Mission” sarà disponibile dall’11 Luglio. Infine, se vi siete persi il DlC “Military Mission”, sia come offerta del pre-order o come parte della promozione di lancio fino al 19 Giugno, avrete la possibilità di acquistare questo pacchetto di nuovo dal PS Store dal 25 Luglio.

Spy-DLC_screenshot

Gravity Rush - Maid DLC_screenshotGravity Rush - Military DLC_screenshot

“Spero che vi divertirete con Gravity Rush e con questi tre DLC più di quanto io e il mio team abbiamo fatto durante la creazione! ~ Keiichiro Toyama, direttore creativo di Gravity Rush

Continuate a leggere per scoprire cosa ha detto il direttore creativo, Keiichiro Toyama, a proposito del lancio di Gravity Rush:

“Gravity Rush si basa sull’inspirazione che ho avuto vedendo un artwork in un magazine quando era ragazzo. Quando sono entrato nell’industria dei videogame ho pensato che un giorno avrei voluto creare un gioco con uno scenario emozionante come quel pezzo d’arte.

È servito un po’ di tempo prima che i videogiochi giapponesi assumessero il peso che ora hanno nella nostra industria. Quando ho incominciato la mia carriera, ho fatto degli sforzi per trovare un modo per fare successo. Pensavo di fare un gioco basato sulle migliori strategie di marketing, sui generi più venduti a quel tempo, e basate su un personaggio che potesse essere accettato nel mercato Occidentale. Dunque, nessuna di quelle idee diede i risultati che speravo.

Dopo quel momento, le mie idee iniziarono a guadagnare più slancio. Il progetto di Gravity Rush iniziò con la semplice idea di “fare qualcosa che si basava sulla mia originale “visione” – un gioco che avesse una nuova ed eccitante meccanica, un visual magnifico, uno scenario accattivante e un personaggio amabile.

L’obiettivo era di distribuire un gioco che contenesse tutti questi aspetti. Se ci pensate, questo è quello a cui mirano molti giochi, e ha dato senso al mio ritorno alle origini.

Durante il processo di produzione, abbiamo affrontato alcune sfide e ci sono stati momenti in cui il gioco non era del tutto chiaro. Comunque, grazie alla potenza della Playstation Vita, siamo stati capaci di creare qualcosa di completamente unico nel mercato. Il percorso che abbiamo intrapreso è stato simile a quello della nostra protagonista Kat, un percorso in cui parte poco sicura di sè, ma lentamente conquistando la fiducia dei suoi coetanei, riesce a farsi accettare.

Abbiamo ricevuto numerosi feedback dai giocatori sin da quando il titolo è uscito in Giappone. Eravamo sia sorpresi che travolti dalla mole di commenti ricevuti. La maggior parte dei quali erano positivi e un commento che mi ha veramente emozionato è stato:” è da molto tempo che non vedevo un gioco veramente innovativo come questo, e credo che solo uno sviluppatore Giapponese avrebbe potuto creare una tale opera d’arte”. Penso veramente che la mia visione si adatti perfettamente con quello che i giocatori vogliono vedere, e quello che volevo veramente ottenere e per cui ho fatto tanti sforzi. Quel commento mi ha fatto quasi piangere. Mi ha, inoltre, assicurato che il nostro processo di pensiero non era sbagliato. Mi sento in uno stato di appagamento, e sto sinceramente sperando che tutti coloro che si avvicineranno al gioco avranno un simile parere.

Gravity Rush - 90804

Gravity Rush - 132779Gravity Rush - 11709

I commenti sono chiusi.

9 Commenti


    Loading More Comments

    Inserisci la tua data di nascita.