Benvenuti alla demo di Syndicate per PS3!

9 0
Benvenuti alla demo di Syndicate per PS3!

Come già saprete, Syndicate è uno sparatutto in prima persona ambientato nell’universo di gioco creato da Bullfrog nel 1993. Abbiamo trasportato tutti gli elementi chiave del gioco originale (l’ambientazione, lo stile, gli agenti e, soprattutto, i chip!) in un’atmosfera molto più dinamica e carica di adrenalina, per assecondare i gusti dei giocatori di oggi.

Syndicate, però, non è il solito sparatutto. Volevamo assolutamente inserire nel nostro gioco i chip degli agenti: ci siamo riusciti creando una meccanica di gioco chiamata “Breaching” (Breccia). Grazie a questo espediente, abbiamo potuto simulare al meglio i chip militari DART 6 che gli agenti utilizzano per interagire con i chip contenuti negli oggetti e in altri esseri umani.

Syndicate Co-op 4

Ma non è solo una questione di chip! Un vero sparatutto ha il dovere di fornire al giocatore un arsenale di fantastiche armi. Per fortuna, il gioco originale ci ha regalato un sacco di spunti, mentre la nostra nuova ambientazione futuristica ci ha dato la possibilità di scatenarci con tantissime nuove idee. In Syndicate, troverete armi apparentemente classiche, come fucili di precisione, fucili d’assalto e pistole… ma non aspettatevi nulla di noioso o convenzionale! Alcune migliorie vi permetteranno di trasformare queste armi “base” in qualcosa di sorprendente. Potrete godervi delle modalità di fuoco alternative, che permettono di trasformare un fucile d’assalto in un fucile di precisione e munizioni in grado di colpire gli obiettivi anche quando sono sotto copertura. E queste sono solo due delle favolose migliorie che potrete ottenere per la vostra arma preferita! Ci sono anche delle nuove armi futuristiche davvero divertenti da utilizzare. Potrete usare la splendida meccanica del Gauss Gun per agganciare un bersaglio ed eliminarlo anche mentre si trova al riparo, oppure imbracciare il fucile COIL e ridurre in cenere quei fastidiosi cecchini. A voi la scelta!

Nella modalità Co-Op avrete a vostra disposizione armi a volontà e potrete migliorarle tutte grazie a svariati aggiornamenti. Abbiamo progettato il nostro sistema di ricerca e di aggiornamento in modo da permettere al giocatore di avere un’ampia possibilità di scelta: sarete voi a decidere su quali migliorie si concentreranno le ricerche degli scienziati di Syndicate! In questo modo, non rischierete di ottenere solo modifiche per le armi che usate più raramente. Anche se nella vita non siete dei manager, in questo gioco avrete il coltello dalla parte del manico.

Syndicate COOP FINAL11

E ora basta con i preamboli: sono qui per parlarvi della demo di Syndicate!

Noi di  Starbreeze abbiamo scelto per questa demo l’Europa Occidentale, la prima delle missioni in modalità Co-Op. È una location molto importante per noi, ed è stata una delle prime mappe che abbiamo progettato e completato.

La mappa dell’Europa Occidentale è basata su quella del gioco originale e abbiamo cercato di riprodurla al meglio nel nostro restyling. I giocatori che hanno familiarità con la prima versione di Syndicate riconosceranno il layout e l’atmosfera. Inoltre, abbiamo inserito nella mappa i dettagli più iconici, come le famose torri di luce.

La trama della campagna in modalità Co-Op coinvolgerà i giocatori in una spaventosa guerra globale tra aziende ambientata nel 2069. Giocherete nei panni di un nuovo Agente della Wulf Western, una nuova società sulla cresta dell’onda: dovrete combattere gli altri Syndicate, sottraendo loro tecnologie e quote di mercato.

Syndicate Co-op 5

Nella demo vi batterete contro la Cayman Global. Hanno fondato un avamposto militare in Europa Occidentale, ostacolando l’espansione del vostro Syndicate in quell’area geografica. Tutto questo è inaccettabile: è ora di entrare in azione!

Abbiamo progettato la missione in modo da permettere anche ai principianti di Syndicate di abituarsi alla singolare meccanica di gioco. La sua particolarità sta tutta nel chip DART 6 installato nel cervello del vostro Agente: utilizzandolo, è possibile accedere al dataverse, che permette di “entrare” in oggetti, armi e addirittura in esseri umani dotati di chip e di manipolarli. Questo tipo di interazione si chiama “Breach” (Breccia).

La funzione base del chip DART vi permetterà di guarire (“breach”) i membri della vostra squadra. Se è troppo tardi per una guarigione, potrete “riavviarli”. Questa è la meccanica più importante di Syndicate e ci ha aiutato a concentrare l’esperienza di gioco sul lavoro di squadra e a rendere tutto ancora più stimolante. Soprattutto nelle modalità Hard (Difficile) ed Expert (Esperto) avrete a vostra disposizione ore e ore di divertimento.

Syndicate Co-op 2

La modalità base della missione è stata studiata per essere divertente e coinvolgente per tutti, ma quando avrete imparato a sfruttare al massimo il breaching e a utilizzare le applicazioni (aggiornamenti per il software del vostro chip DART) vi consigliamo di cimentarvi con i livelli di difficoltà più alti!

Quando abbiamo inziato a lavorare su Syndicate volevamo creare un’esperienza di gioco frenetica e mozzafiato, capace di far rivivere al giocatore l’atmosfera cupa e brutale del gioco originale. Grazie alla tecnologia di oggi, che è molto più realistica di quella che i progettisti di Syndicate avevano a loro disposizione 18 anni fa, siamo riusciti a rendere tutto ancora più plausibile e coinvolgente.

Sapevamo fin dall’inizio che Syndicate sarebbe approdato su PS3. Il sistema PS3, oltre a offrirci grandi vantaggi tecnici, permette agli utenti di giocare gratuitamente alla modalità Co-Op del gioco via PSN: questo è stato un fattore davvero determinante. Speriamo che molti di voi riescano ad approfittare di questa possibilità: il modo migliore per conoscere Syndicate è prendere in mano il controller e lanciarsi nella demo della modalità Co-Op!

Speriamo che vi divertiate con il gioco almeno quanto noi ci siamo divertiti nel progettarlo! Chissà, forse un giorno lotterete insieme a uno di noi per difendere la Wulf Western dagli assalti della concorrenza!

I commenti sono chiusi.

9 Commenti

  • alberto-gmail

    Veramente un articolo esaustivo: da quel che ho letto e visto, questo nuovo Syndicate(“nuovo” in tutti i sensi, visto che in pratica é un “riavvio” del brand) sembra un mix tra il recente Deus Ex, lo splendido Mirror’s Edge e Crysis.
    Sinceramente, come stile mi piace parecchio e anche la co-op sembra veramente curata e intrigante.
    Inoltre, gli Starbreeze sono quasi una garanzia…
    Insomma, sono curioso di provare la demo cooperativa, anche se la modalità a cui sarò più interessato nel gioco completo sarà sicuramente la campagna in singolo.
    Comunque, ho molta fiducia in questo gioco.

  • Più che “mix” mi sembra una copia. (“idee originali”) Qualcuno ha detto idee originali eh?! Chi è stato?!? Venga fuori chi è stato! Se qualcuno ne ha venga fuori. Davvero. -_-*

  • alberto-gmail

    No ma infatti, con “mix” intendevo dire che “ripredendeva” e “copiava”, le caratteristiche, il gameplay e anche lo stile di quei tre giochi.
    Riguardo l’originalità, ti assicuro che anche a me piacerebbe vedere più titoli innovativi e “coraggiosi” che tentino qualcosa di “diverso”, specie dopo un 2011 pieno di seguiti…
    Però, a me questo Syndicate non pare malaccio, poi, chiaro, non diventerà certo una “pietra miliare” di questa generazione…
    Anche solo per gli sviluppatori gli dò fiducia: gli Starbreeze dell’eccellente Riddick(sulla prima Xbox) e di The Darkness,che purtroppo non ho ancora potuto finire, ma del quale ho sempre sentito parlare molto bene.
    Poi, ripeto, credo possa uscirne un buon gioco(certo, non un capolavoro), magari da prendere più avanti 😉

  • Sarà per il tipo di ambientazione fantascientifica che propina, sarà per l’apparentemente complesso sistema di gioco, ad ogni modo questo Syndicate non m’ispira molto. Tuttavia lo proverò giusto per vedere se le mie impressioni sono valide o errate. Certo, avrei preferito una demo single player ma tant’è… magari si rivela originale dai.

  • “Abbiamo trasportato tutti gli elementi chiave del gioco originale (l’ambientazione, lo stile, gli agenti e, soprattutto, i chip!) in un’atmosfera molto più dinamica e carica di adrenalina, per assecondare i gusti dei giocatori di oggi)”

    In pratica hanno preso tutto tranne il gioco 😀
    Syndicate era divertente non per tutta quella pappardella elencata bensì per lo stile di gioco, che guarda caso è l’unico a mancare.
    Ciò che è stato fatto è semplicemente prendere un titolo famoso, svuotarlo del proprio contenuto e poi farcirlo con i soliti elementi visti e rivisti che piacciono tanto ai casual gamer.

    Sempre la stessa minestra riscaldata insomma, sviluppatori senza idee che preferiscono la sicurezza di un brand noto e meccaniche di gioco massificate piuttosto che scervellarsi su nuove proprietà intellettuali e idee innovative.

    Il gioco potrà anche uscire discreto, ma almeno evitiamo la presa per i fondelli.

    Questo era syndicate : http://www.youtube.com/watch?v=Vu7dxRtePHM

  • alberto-gmail

    A causa di diversi impegni ho potuto provarlo soltanoto stasera, dopo aver finito la missione co-op della demo, posso dire che mi é piaciuto: chiaro, nulla di sconvolgente o innovativo, però, evitando i paragoni col titolo “storico”( negli ultimi anni, tantissimi franchise hanno avuto delle “svolte” simili: uno su tutti, Fallout, eppure é andato benissimo praticamente a tutti), ha un suo “perché” graficamente é ottimo e il gameplay abbastanza immediato e godibile, con qualche buona soluzione(tipo il “reboot” dei compagni) il problema di una demo del genere, é che c’é ben poco tempo per imparare tutte le mosse e, per forza di cose, non é possibile approfondire al meglio la personalizzazione del personaggio, inoltre, c’é sempre il discorso delle persone con cui sì gioca…
    Spero che a supportare la buona co-op online ci sia anche una valida campagna in singolo(come é sempre successo con Starbreeze), se sarà così, più avanti, lo comprerò sicuramente.

  • alberto-gmail

    “Il tuo commento deve ancora essere giudicato dal moderatore” 🙁
    ma no, che peccato, avevo scritto una specie di “recensione” della demo… adesso, chissà quando sarà pubblicato…

  • Il paragone con Fallout non è calzante. I primi Fallout erano giochi di ruolo, e Fallout 3/New Vegas sono per l’appunto giochi di ruolo, potenziati con le moderne tecnologie grafiche e i nuovi elementi di gioco che si sono resi disponibili in questi ultimi 10 anni.

    Syndicate era un gioco tattico/strategico, il nuovo Syndicate è un banale shooter co-op. Due giochi totalmente differenti che hanno in comune soltanto il nome.

  • Sì, mi rendo conto che il paragone con Fallout era abbastanza “forzato” e capisco il dispiacere nel vedere un brand storico modificato così tanto(anche eccessivamente), eppure, nonostante questo, giudicandolo come titolo a sé stante, mi ha fatto una buona impressione(e solitamente, non impazzisco per questo genere), tutto qui…