Due Chiacchiere con Efe Cakarel, Responsabile di MUBI

6 0

Ciao a tutti,

in seguito al post sul blog dal Festival del Cinema di Cannes, dove SCEE e MUBI hanno annunciato una collaborazione per portare film strepitosi sulla vostra PlayStation 3, vi è stata l’occasione per scambiare due chiacchiere con il fondatore e presidente di MUBI , Efe Cakarel, a proposito del servizio e dell’idea di offrire un mondo di cinema indipendente, classico e straniero, alla community di PlayStation.

Buona lettura!

MUBI

Dare l’annuncio a Cannes deve essere stato davvero emozionante, vero??

Non c’è palcoscenico migliore di questo. Per noi, Cannes è l’appuntamento più importante dell’anno. È qui che i principali distributori si incontrano, e mi è sembrato il luogo ideale per l’annuncio di un servizio che riteniamo molto importante per l’industria.

Immagino che sia speciale anche avere il supporto di una personalità come Agnes Varda…

Agnes mette tanta passione in tutto quello che fa, e l’abbiamo fortemente voluta qui perché è di questo che MUBI si occupa: mostrare a tutti lo splendido lavoro di registi affermati, come Agnes, e di talenti emergenti.

Puoi dirci qualcosa di più su come è nata la collaborazione tra MUBI e SCEE?

Abbiamo capito fin da subito che il browser è una piattaforma limitata per la fruizione di film, e così ci siamo detti che dovevamo arrivare in televisione. Anche se è possibile accedere alla rete con i televisori di oggi, siamo ancora lontani in termini di penetrazione nel mercato di massa. Ci sono poi i decoder programmabili dall’utente, ma quasi nessuno li possiede perché costano ancora troppo.

Poi succede che ti fermi un attimo e ti chiedi: cos’altro è connesso sia a Internet sia alla TV? Le console di gioco. E, in questo ambito, PlayStation è il leader incontrastato, con circa 35 milioni di sistemi PlayStation in circolazione. Con SCEE ci siamo davvero sentiti vicini alla sensibilità di PlayStation sulla natura del sistema PS3: non si tratta solo di una console per giocare, ma di una piattaforma multimediale. PlayStation ci è sembrata fin da subito la scelta migliore, e così ci siamo messi in contatto.

Quanto ti ha intrigato l’idea di aprire il mondo del cinema indipendente alla community di PlayStation?

Sono più che entusiasta! Crediamo davvero di riuscire a creare un nuovo pubblico per questi nuovi film, e siamo certi che saranno molto apprezzati. Sono ottimista sulla possibilità che queste pellicole trovino un luogo accogliente su PlayStation. I videogiocatori sono persone creative e a cui piace divertirsi. Amano il sistema PS3, ci passano tanto tempo e si trovano a proprio agio con questo tipo di media.

Ha senso dire che l’unicità di MUBI consiste nella sua abilità di connettere cinefili di tutto il mondo, permettendo loro di condividere la passione per film cult, classici e indipendenti?

Esattamente. Accedendo a MUBI, si potranno seguire gli amici di PSN per condividere informazioni su film e registi sulle relative pagine con grande facilità. Ad esempio, si potrà scegliere un film, guardarlo e poi parlarne con quattro amici in un attimo. E se gli amici non hanno MUBI, potranno scaricarlo da un link integrato nel messaggio..

I commenti sono chiusi.

6 Commenti


    Loading More Comments

    Inserisci la tua data di nascita.