La Sezione Video di PlayStation Store è Ora Disponibile Anche in Italia

104 5

Ciao a tutti,
come avrete potuto constatare collegandovi a PlayStation Network finalmente la sezione Video del PlayStation Store è disponibile anche in Italia!

Il Video Delivery Service vi consentirà di acquistare o noleggiare un’ampia gamma di film in SD (risoluzione standard) o HD (alta definizione). Se non trovate immediatamente titoli di vostro gradimento non temete: la lista delle pellicole disponibili verrà costantemente aggiornata e arricchita.

Ecco a voi un video di presentazione del servizio.

[viddler id=f10f42bf&w=545&h=327&playertype=simple]

Come vi avevo preannunciato, ieri sera abbiamo presentato ufficialmente questa eccitante novità nel corso di una serata di gala al Visionnaire di Milano, alla quale hanno partecipato cinque di voi. Vi forniremo presto un resoconto dell’evento!

I commenti sono chiusi.

104 Commenti

5 Risposte dell'autore

  • Parte 2 –

    5) Se si vuol combattere la pirateria bisogna puntare sulla qualità: su internet ci sono servizi (al limite -oltre- della legalità) che consentono lo streaming istantaneo e semplice dei film. Il loro problema è principalmente la bassa qualità, dunque far pagare per un film con audio 5.1 e Full HD (magari anche 3D) ha un senso, ma penso sarà difficile convincere qualcuno a pagare per vedere un film come “L’aereo più pazzo del mondo… sempre più pazzo”, “Superman III” o “Free Willy 3″…
    6) Poche piattaforme supportate: sarebbe bello poter vedere i film anche su Windows/Mac, Sony Internet TV, iPhone e iPod ecc…

    Infine bisogna anche tener conto che pur avendo la comodità di non uscire di casa, per chi ha un Blockbuster in città e una connessione non velocissima (situazione tipica in Italia) i tempi di attesa sono molto più lunghi per il digital delivery.

    – Fine parte 2 –

  • – Parte 3 –
    Inoltre se non posso, per qualunque eventualità, rispettare i tempi di consegna da Blockbuster, pago un lieve sovrapprezzo, con PS Store devo rinoleggiare il film: insomma, non essendo in tutto e per tutto superiore al videonoleggio fisico e potendo comunque limitare notevolmente i costi non avendo supporto fisico alcuni prezzi sono difficilmente giustificabili.

    Spero che Sony accolga tutti i consigli suggeriti dai suoi utenti in questa pagina perché avrebbe la possibilità di diventare il più importante servizio di digital delivery in Italia (ma anche nel resto d’Europra direi..), visto che ancora nessuno è stato in grado di proporre un servizio all’altezza in questo Paese e Sony avrebbe tutte le carte in regola (l’unica azienda con “le mani in pasta” in tutta la filiera produttiva dei film, dalla produzione economica -Sony/Columbia/MGM- e fisica -telecamere, computer ecc..- alla distribuzione -Blu-Ray – e alla visione -TV, lettori, computer, dispositivi portatili- e che può inoltre contare su una base installata di PS3 in Italia piuttosto ampia e in costante crescita.)
    -Fine-

  • No, Rispo Giovanni, il software e’ aggiornato.
    io continuo ad aspettare una risposta…
    grazie

  • Si sono daccordo con tutti quelli che dicono che i prezzi sono altini per il noleggio (per comprarli non ne parliamo neanche), ma è pur vero che ti fanno pagare la comodità di non uscire di casa.

    L’altro giorno ho scaricato 2012 in blu-ray. Connessione Fastweb, c’ho messo 12 ore per scaricare tutti i suoi 7GB e passa. Quindi la visione immediata decantata nella pubblicità non è del tutto vera (sicuramente sarà più veloce quella DVD, magari addirittura in streaming). In più la qualità non era ottima, intendiamoci, buona, ma non quella qualità che ti aspetti da un blu-ray. Per vedere la differenza ho noleggiato il supporto vero e proprio… e beh… salta parecchio all’occhio.

    Il servizio è davvero buono e innovativo, ma sicuramente vanno smussati parecchi angoli ancora spigolosi che non lo rendono così allettante:

    1-Prezzi (da rivedere) ma sicuramente più avanti partiranno promozioni
    2-Velocità di download (o quanto meno va informato l’utente dei reali tempi, che poi possano variare da connessione a connessione è un altro discorso, ma si può dare un’idea di massima)
    3-Qualità

    Queste sono i 3 punti che ho notato ad una prima prova.

    Saluti
    D.