Diario 7 dello Sviluppo di “Turbo! Pack”: “Acqua in boccaporto” – Jon Torrens, Designer

2 0

Ciao a tutti!
Eccoci con un’altra parte del diario dello sviluppo.

Ah, il sottomarino. Non abbiamo acqua in LittleBigPlanet PSP, quindi il sottomarino ha rappresentato una sfida diversa rispetto agli altri veicoli: doveva galleggiare da solo. Mettiamola così: ci sono voluti molti tentativi ma ora il sottomarino galleggia in maniera naturale e si immerge azionando un blocco metallico presente nella sua base.

Una cosa a cui non avevo pensato è che ogni gadget ha il proprio peso. E ciò può fare la differenza quando si sta creando qualcosa che deve avere uno specifico coefficiente di galleggiamento per bilanciare il peso di Sackboy. Una volta ottenuto il giusto bilanciamento per il sottomarino, ho dovuto aggiungere i razzi, tenendo conto del loro peso e posizionandoli alla stessa altezza del centro di gravità, in modo da non far ruotare il sottomarino al momento del lancio.

LBP \'91Turbo! Pack\'92 Development Diary

Altro problema: se Sackboy muore vicino alla partenza mentre si trova nel sottomarino, la nuova versione del sottomarino non può venire generata perché quella vecchia intralcia il passaggio. Soluzione: quando Sackboy non è presente (quando muore scompare temporaneamente dal livello) vengono azionati dei blocchi metallici all’interno del sottomarino per renderlo pesante.

Informazioni utili sul sottomarino:

  1. La piattaforma di controllo si alza solamente quando c’è una chiave magnetica blu vicino alla torre di comando.
  2. La botola del sottomarino si apre quando Sackboy è vicino ad essa. Se Sackboy si trova sulla piattaforma di controllo quando essa è abbassata, è abbastanza lontano da farla chiudere.

Prova a creare il tuo sottomarino con lanciasiluri e altri razzi più potenti.

Poi è stato il turno del blindato, la cosa più divertente in circolazione che non abbia a che fare con una torta (a noi le torte piacciono un sacco). Eccetto far saltare in aria delle torte con il blindato, ovviamente.

LBP \'91Turbo! Pack\'92 Development Diary

Avevamo bisogno di un mezzo cingolato con un’eccezionale potenza distruttiva. Tutto stava andando bene fino a quando non ci siamo resi conto di due cose:

  1. Le nostre granate ad impatto sono un po’ troppo grosse per essere messe su di un missile da blindato e sono molto potenti (possono spostare di molto gli oggetti quando esplodono).
  2. Le ruote cingolate influiscono pesantemente sulla fisica di gioco e possono distorcere la frequenza dei fotogrammi. Non è che non possano essere realizzate, ma abbiamo preferito sacrificarle per dare spazio a elementi più importanti.

Quindi abbiamo deciso di fare le seguenti cose:

  1. Inventare le microbombe! Queste piccolette infliggeranno lo stesso danno delle granate ad impatto (saranno in grado di uccidere Sackboy o qualsiasi creatura vivente nel loro raggio di esplosione) ma non sposteranno minimamente gli oggetti. Sono piccole, rosse e ci piacciono un sacco! Boom!
  2. Lasciar perdere le ruote cingolate.

LBP \'91Turbo! Pack\'92 Development Diary

Ci piace un sacco quando la torretta del blindato viene puntata verso un personaggio o una creatura indifesi. Completa il livello “Acqua in boccaporto” per ottenere il blindato o il sottomarino. Per ottenere tutti i soldatini blu dovrai completare il livello raccogliendo tutte le bolle premio.

Un sottomarino ed un carro armato, ottimo lavoro. Cosa viene dopo? Una macchina per costruire ponti? La prossima volta vedremo come abbiamo affrontato questa sfida.

Diario 8 dello sviluppo di “Turbo! Pack”: “Acqua in boccaporto” – Jason Evans, creativo senior

Dopo i livelli ambientati su scaffali e tavoli, facciamo ora il nostro ingresso nello sconosciuto regno dei tappeti. Anche i veicoli (e i personaggi) si adattano a un nuovo scenario di tipo militare. Qualcuno ha detto “soldatini”? Wow!

Ma prima di tutto, il sottomarino. Qualcuno sente odore di pesce? Come avrete notato, non abbiamo acqua, ma grazie a un fantastico lavoro abbiamo creato un ambiente acquatico. Abbiamo creato un paio di materiali specificamente a questo scopo, tra cui un bel corallo viola e della strabiliante ghiaia rosa al neon. Troverai tutto questo sotto la categoria “Pietra” nel tuo Popit.

LBP \'91Turbo! Pack\'92 Development Diary

Per creare il senso di profondità, gli adesivi a dissolvenza sono particolarmente utili. Li mettiamo in cima ai nuovi adesivi delle piante acquatiche che abbiamo realizzato e otteniamo l’illusione che si trovino in fondo agli abissi. Il sottomarino poi funziona molto bene se consideriamo tutte le difficoltà incontrate dal team di design. Abbiamo realizzato tutti i componenti separatamente in modo che sia possibile crearne una versione personalizzata… o semplicemente stramba. Volevamo che assomigliasse ad uno di quei giocattoli che si usano nella vasca da bagno, ma uno che sia stato usato così tanto da avere la superficie in plastica usurata e che mostra i segni del tempo. Per questo motivo è decisamente qualcosa di unico. Esso spicca tra tutti i veicoli che abbiamo realizzato finora, proprio perché ha un aspetto divertente e giocoso.

Il blindato ha rappresentato il punto di partenza per tutti i nostri veicoli militari e lo stile su cui ci siamo basati è quello dei giocattoli di buona qualità, solidi e durevoli. Il team di design ha fatto un gran lavoro creando il veicolo di base. Tutto ciò che mancava era un po’ di colore ed alcune rifiniture alla forma generale. Non potendo, purtroppo, usare ruote cingolate (che però funzionano, provare per credere!) abbiamo optato per delle belle ruote cicciotte che possono senz’altro essere usate per altri scopi. Aggiungete delle forme molto aggressive, un fantastico materiale metallico mimetico e alcuni potenti fari gialli e otterrete un blindato di tutto rispetto!

LBP \'91Turbo! Pack\'92 Development Diary

Tuttavia sarebbe un peccato se non potessimo far saltare in aria alcunché con il nostro blindato nuovo di zecca. I giocatori sarebbero alquanto delusi. Gli esplosivi ad impatto non fanno saltare in aria fisicamente i materiali e non lasciano buche e l’effetto dissolvenza, se utilizzato dappertutto, non dà certo un buon risultato. Il tutto apparirebbe semplicemente verde ed appiccicoso. Ma rivelerò un piccolo segreto: è fantastico quello che è possibile fare con un cervello non protetto e un emettitore! Basta dare un po’ di velocità lineare e angolare ai frammenti per ottenere un ottimo effetto esplosivo, senza dimenticare di aggiungere alcuni adesivi al cratere dell’esplosione in modo da darle un bell’aspetto bruciacchiato.

Non so che cosa scegliereste di far saltare in aria se aveste un esercito di blindati a vostra disposizione. Io, personalmente, sceglierei le case delle bambole. Andateci piano ragazzi!

I commenti sono chiusi.

2 Commenti

  • interessante little big planet è sempre un gran gioko!

  • Io adoro la versione PSP, la preferisco quasi alla versione PS3, Maurizio ma, non era prevista la possibilità di interfacciare psp con ps3 tramite i dui LBP?