FIFA10 in uscita domani: intervista a Cedric Mimouni di EA Italia

6 0

FIFA10 Logo

Amici calciofili, una buona notizia: esce oggi il nuovo capitolo della fortunata serie FIFA, disponibile già da oggi anche in confezione bundle con PS3. Immagino sarete tutti quanti curiosi di sapere quali novità ci aspettano quest’anno. Proprio per questo motivo abbiamo coinvolto Cedric Mimouni di EA Italia, Product Manager di FIFA10. Il disponibilissimo Cedric ha risposto ad alcune nostre domande, che prontamente vi riporto qui di seguito. Se avete ulteriori curiosità, proponetele pure nei vostri commenti, faremo il possibile per far pervenire il tutto a Cedric.

FIFA10 Preview

Maurizio:Eccoci di nuovo con il consueto appuntamento annuale con FIFA. Quali sono le novità più rilevanti rispetto all’edizione passata?

Cedric: Facendo un passo indietro con FIFA09, avevamo già introdotto una lunga serie di migliorie, molte nella parte di gameplay con tantissime innovaizoni fondamentali, ma anche nel mondo dell’online, con l’introduzione del 10vs10 e del Live season.
Quest’anno, i nostri sviluppatori hanno fatto ancora meglio, andando a correggere tutte le piccole frustrazioni dell’anno passato con migliorie fondamentali nel dribbling, nel posizionamento dei calciatori in campo, nella lettura del gioco da parte dei difensori (che ora tagliano le diagonali per andare a contrastare gli attacchi, come se stessero realmente leggendo la partita in tempo reale), nelle animazioni dei portieri ora molto più realistiche, senza dimenticare innovazioni strutturali come il Virtual Pro. Quest’ultimo permette, ad ognuno di noi, di ricreare sè stessi nel gioco e di giocare online con il proprio personaggio. Tutti noi, fan del calcio, abbiamo sognato prima o poi di scendere in campo con i campioni, ora si può!

Maurizio: Qual è la novità che a tuo parere ritieni più importante in assoluto?

Cedric: A mio parere, l’innovazione più importante rimane sempre la giocabilità. Quest’anno FIFA10 ha introdotto una lunga serie di innovazioni: per citarne una che ha un’impatto immeditato sul gioco è sicurametne il movimento a 360°, che garantisce al giocatore di avere movimenti molto più fluidi e una totale libertà di azione.
Questo, combinato al dribbling avanzato, rende la giocabilità assolutamente fluida, riuscendo a creare situazioni di superiorità numerica e ad avere una varietà di azioni e di giocate mai raggiunte prima. La giocabilità di FIFA10, non ha rivali.

Maurizio: Chi sono i testimonial del gioco quest’anno? Da cosa deriva la scelta?

Cedric: Quest’anno sulla copertina, sono stati scelti Ronaldinho, prechè testimonial internazionale, ma sopratutto Giorgio Chiellini, come testimonial Italiano. La scelta è ricaduta su di lui perche Giorgio incarna i valori del nostro brand EA Sports e di FIFA 10. Volevamo un nazionale italiano, giovane, ma sopratutto che fosse un appassionato di videogiochi! E Chiellini lo è. Mi ha anche battuto 4-0 a FIFA10…
Volevamo anche un giocatore da includere nella squadra dei testimonial Europei, che comprende Rooney per l’Inghilterra, Benzema per la Francia, Xavi per la Spagna, Schweinsteiger per la Germania. Tutti questi campioni hanno collaborato alla realizzazione della campagna pubblicitaria. Quindi quest’anno avremo Giorgio Chiellini che affiancherà i giocatori sopracitati nella campagna TV, stampa e online.

Maurizio: Parliamo dell’online. Quanti giocatori potranno partecipare ad una singola partita?

Cedric: Le più grandi innovazioni nel gioco Online sono probabilmente state introdotte da FIFA. Dal Live Season che permette di avere un gioco aggiornato con gli ultimi parametri dettati dai campionati reali, al gioco 10vs10 su 20 consoles diverse. Una vera rivoluzione.
Anche quest’anno con FIFA10, il 10vs10 sarà una delle modalità di punta, senza dimenticare il Live Season e il My Live Season. La particolarità di quest’ultima consiste nel permettere ad ognugno di noi di controllare la propria squadra del cuore e di giocare le partite seguendo il calendario reale fino alla fine della stagione. La particolarità di questa è che non si possono giocare le partite che ancora nella reltà non sono state giocate. A fine stagione poi si potrà fare un paragone dei risultati virtuali con quelli reali.
Segnalo anche che non esiste lag, questo contribuisce ad un’esperienza di gioco assolutamente di qualità. Vi sembrerà di giocare con un amico nel vostro salotto. Inoltre ogni giorno sono disponibili milioni di partite: accedi ai server EA e nel giro di pochi secondi sei pronto alla sfida. Segnalo infine che sono stati inseriti una serie di filtri che permettono ad ogni giocatore di sfidare avversari della stessa “categoria”. Per quanto riguarda l’universo dell’online, FIFA10 proprio non ha concorrenti.

Maurizio: In quanto a competizioni ed eventi, cosa bolle in pentola quest’anno? Avete in mente una nuova edizione del FIWC? Se si, quali novità ci saranno?

Cedric: Per quanto riguarda tornei e competizioni, saranno numerosi su tutto il territorio: su tutti la nuova edizione dell’EA SPORTS FOOTBALL Challenge, il nostro torneo di FIFA10 su PlayStation 3 presente in tutta Italia con circa 10 tappe nella maggiori fiere di fumetti e videogiochi. Tra le varie tappe non poteva mancare Pescara, in occasione del D_Play Event. Potrete trovate informazioni, news ed aggiornamenti sul sito www.electronicarts.it.
Sul fronte della FIFA Interactive world Cup, l’unica competizione ufficiale della FIFA, organizzata in collaborazione tra EA SPORTS e Sony PlayStation, ritornerà sicuramente anche quest’anno. Siamo ancora in fase di decisioni del format e delle date, ma presto potremmo dare maggiori dettagli ai nostri fans.

FIFA10 Preview FIFA10 Preview

I commenti sono chiusi.

6 Commenti

  • in realtà blockbuster lo ha messo in vendita da ieri..

  • Gia!!!

  • intervistateci qualcuno pure per pes!!!! 😀

  • Si infatti è da ieri che è in vendita!!!!! TROPPO BELLO!!!!!!!!!!

  • IO ce l’ho già 😀

  • Il D-one ahinoi è già stato rotto. Cmq questo gioco rulla parecchio!
    Se cercate un vero gioco di calcio compratevi FIFA10. Dopo una generazione su PS2 a giocare sempre e solo a PES, ora FIFA con la next-gen ha fatto un salto eccezionale, superando nettamente il concorrente Konami, che anche quest’anno non ce la farà…
    Si vedrà il prossimo anno, altrimenti a Konami non resterà che puntare tutto sulla prossima gen come ha fatto EA con PS3.