Retro Games al Gamescom

9 0

retrogames1

Oltre a gettare luce sulle eccitanti novità che il mondo videoludico ha in serbo per noi nel prossimo futuro, il Gamescom di Colonia ha anche rivolto uno sguardo nostalgico al passato con una retrospettiva dal titolo “Retro Games 1972-2009“.

L’esposizione era piuttosto completa e se da un lato ha offerto l’opportunità ai giocatori più “esperti” di riprovare emozioni dimenticate di fronte ai vari Atari 2600, ZX Spectrum, Commodore 64 e Amiga, dall’altro ha permesso anche ai giovanissimi di scoprire il divertimento immediato e senza tanti fronzoli di grandi classici “arcade” come Defender.

Abbiamo girato questo video per permettere anche a voi di curiosare tra le gloriose reliquie del passato: quante ne riconoscete?

Scarica il Flash Player per visualizzare il video.

I commenti sono chiusi.

9 Commenti

  • Che carrellata SPETTACOLARE nel video!!!!!

    l’intellevisionnnn!!!!! lamia prima “console” 😛
    tutte le altre vecchie e nuove, bellissimo!!!! non avevo letto da nessuna parte che c’era un angolo dedicato al retrogaming al gamescon!!!! figatonaaaa

  • wow!!! il master system e il supernintendo!!! ho iniziato a giocare con quelle bel video che ricordi!

  • Era un bel pezzo che non vedevo il mio amato Colecovision 🙂

  • Grande! Quasi mi scappa la lacrimuccia… Atari, Intellivision, Commodore 64, Supernintendo ma soprattutto l’Amiga! Si vede pure il rarissimo Amiga CD32, massacrato a suo tempo dalla PlayStation 🙂

  • sì, ma c’è scritto 1972-2009, ma manca tanta roba uscita nei primi anni ’70, tipo i game&watch (è un delitto non averli inclusi nel video)

    cmq è una figata vedere certi filmati e ricordarsi delle macchine con cui ho giocato da bambino (e sapere che molte di esse sono ancora in mio possesso e pienamente funzionanti)

  • Vabbè cello ma tu sei pro 😀

    c’è pure il povero dreamcast 😀 ha fatto finaccia da retrogames ormai 😀

  • il Dreamcast, purtroppo è stata una macchina incompresa e che si è anche scontrata contro la PlayStation

    era troppo avanti per i suoi tempi (come il VirtualBoy che causava nausea e vertigini) e non è stato compreso (oltre ad essere stato ucciso dalla pirateria, dai prezzi altissimi della console stessa e dalla pessima distribuzione, almeno in Italia)

    oggi come oggi, pur essendo finito nel retrogaming (che poi non è che sia un insulto, è solo una condizione cronologica: fra qualche decina d’anni anche la ps3 sarà “retrogaming”) è una macchina che dà le sue belle soddisfazioni, pur essendo solo per hardcore (ha giochi il cui livello di difficoltà è stratosferico rispetto ai giochi moderni)

  • E’ importante ricordare le stelle dei videogames…
    *-* Snes! io l’ho pure 😛

  • Ah beh speriamo che non posti vito sennò ci fa l’elenco infinito del retrogaming che ha a casa XD

    io mi tengo il master system versione 1 😀