L’online può attendere

2 0

ElblazeHa suscitato un po’ di scalpore la notizia (ancora non ufficiale), trapelata dalle mura di casa SEGA, di un mancato arrivo della versione online di Virtua Fighter 5. Caratteristica di sicura attrazione per un must del genere picchiaduro. Per il resto, la saga realizzata da Yu Suzuki, non deluderà i suoi più assidui frequentatori, pronti a sconfiggere Dural con gli altri personaggi del gioco, tra cui spicca il fortissimo El Blaze. Il gioco, pronto per approdare su PlayStation 3, potrà essere gustato nel massimo della sua grandezza grafica, grazie alla versione in Full HD da 1080p.

Tears of war ha già pagato sulla sua pelle uno scarso allenamento…: ”allora la velocita’ e’ aumentata non c’e’ dubbio…ma non di moltissimo. Comunque il gioco rimane tecnico e non e’ per gli smanettoni perche’ prima ho fatto una partita con un mio amico che gioca da anni a virtua fighter (io sono piu’ per tekken, heiachi e kazuya forever!  ) e mi ha massacrato. Lo sto anche provando sulla mia pelle con il computer. I personaggi con le dan sono molto forti e non si riesce quasi mai a toccarli tra schivate e contromosse.”

I commenti sono chiusi.

2 Commenti

  • io amo tekken, e non ho mai stravisto per VF, ma credo che con questo ultimo gioco sega abbia migliorato il suo titolo…peccato se non sarà compreso l’ on-line, ma, IN QUESTO CASO, credo che una partita 1 contro 1 seduti sul divano ad ammazzarsi(virtualmente) di botte non possa avere confronti con uno scontro a distanza…logicamente se la funzione verrà implementata per il lancio europeo…meglio…

  • Mi spiace che non abbia l’online per PS3, comunque io lo prenderò per la 360.VF5 farà concorrenza al picchiaduro padrone di casa su Xbox. Chi? Dead or Alive 5.