L’aggiornamento 1.26 di Gran Turismo 7 presenta il tracciato Michelin Raceway Road Atlanta

0 0
L’aggiornamento 1.26 di Gran Turismo 7 presenta il tracciato Michelin Raceway Road Atlanta

L’aggiornamento di novembre, live a partire da domani, aggiunge anche tre gioielli di FR Sports Cars, la possibilità di vendere auto e un nuovo tracciato basato negli Stati Uniti.

Giocatori di Gran Turismo! L’aggiornamento 1.26 di Gran Turismo 7 arriva domani 24 novembre alle 7:00 (ora locale).

L’aggiornamento 1.26 di Gran Turismo 7 presenta il tracciato Michelin Raceway Road Atlanta

Sono state aggiunte tre nuove entusiasmanti automobili

BMW M2 Competition 18

Una FR dal carattere duro che nasconde la potenza di un demone nella sua carrozzeria compatta.

Il coupé della BMW Serie 2 è famoso in quanto è una macchina compatta a trazione posteriore ad alte prestazioni. La BMW M2 Competition è una macchina estrema che riempie lo stesso vano motore con il motore “S55” a sei cilindri in linea da 3,0 litri biturbo della M3 e M4. Ciò che noterete come prima cosa è l’affascinante carrozzeria. Con i suoi parafanghi sporgenti, l’esterno è la personificazione della velocità. Anche se misura solo 4475 mm, è grande più o meno quanto la E36 M3. Che sia in città o nelle stradine tortuose, l’automobile offre un incredibile sensazione di controllo, come se i nervi stessi dei piloti si allungassero per raggiungere gli angoli estremi del corpo. Il motore S55 produce una potenza massima di 404 BHP con un momento massimo di 56,1 kg/m. Questo modello ha un numero di giri eccezionalmente alto anche se paragonato alla lunga storia dei motori da sei cilindri in linea dalle massime prestazioni della BMW, e con l’aumentare della spinta emerge anche la sua potenza esplosiva.

Ford Sierra RS 500 Cosworth 87

Un capolavoro Cosworth che ha dominato le corse delle vettura da turismo

La Sierra era una berlina relativamente normale con una carrozzeria hatchback aerodinamica, prodotta da Ford Europe dal 1982. Ma nel 1985, l’opinione della Sierra degli amanti delle auto si capovolse. La famosa Cosworth aggiunse la Sierra RS Cosworth alla selezione, conosciuta affettuosamente dagli appassionati come “Cossie”. La Sierra RS Cosworth era alimentata da 4 cilindri in linea da 2 litri messa a punto con 203 BHP e con doppio albero a camme in testa e un turbocompressore. Il telaio era rinforzato e l’esterno era potenziato con estensioni dei parafanghi e un grande spoiler posteriore. Un anno dopo fu potenziata ulteriormente con 223 BHP e una Sierra RS 500 Cosworth limitata a 500 unità è stata aggiunta alla lineup con un motore rinforzato per le corse e dettagli aerodinamici migliori. E ovviamente tutte queste migliorie sono state sviluppate per le corse di vetture turistiche. Dal 1988 al 1990, la Sierra ha vinto vari titoli di tornei nella categoria internazionale Gruppo A in paesi come la Germania, il Regno Unito, l’Australia, il Giappone e la Nuova Zelanda.

Nissan Silvia Ks Aero (S14) 96

Il meglio della S14 aggiunge uno spoiler posteriore e un volante rivestito in pelle

La Silvia S14 ha fatto il suo debutto nell’ottobre 1993 come successore del modello dall’enorme successo S13 e con un nuovo corpo più grande, la Nissan sperava di replicare il successo precedente. La S14 è larga 1730 mm rispetto ai 1690 della S13 e anche la larghezza della traccia è stata aumentata. Il nuovo modello è anche più lungo di 30 mm con un totale di 4500 mm e 5 mm più alta a 1295 mm per una carrozzeria più larga in generale. Eppure le linee più morbide del design della carrozzeria fanno risaltare soprattutto la larghezza della macchina. Il modello di grado K offre anche ruote da 16 pollici come standard. Il motore è una versione rimessa a punto della serie SR20 della S13. Il modello del grado massimo K offre un turbocarburatore interrefrigerato e produce 14 BHP in più rispetto alla generazione precedente a 216BHP per 28 kg/m con i modelli naturalmente aspirati Q e J che producono 157 BHP per 19,2 kg/m. Anche la struttura della sospensione base è stata presa dalla S13 e utilizza sospensioni anteriori con un sistema multilink sul retro. L’auto era disponibile anche con il sistema di sterzo posteriore elettronico “Super HICAS”. Nel 1996, la Nissan ha rilasciato un restyling del modello con un redesign esteso. Il morbido aspetto esteriore è stato reso più tirato con fari dall’aria torva e un grande spoiler posteriore per un aspetto più netto e impressionante.

Presentiamo il tracciato Michelin Raceway Road Atlanta Race Circuit 

Lunghezza: 4.088 m, cambio di quota: 38 m, numero di curve: 12, rettilineo più lungo: 1.275 m

Michelin Raceway Road Atlanta è uno storico tracciato stradale statunitense costruito nel 1970 poco a nord di Braselton, in Georgia. Utilizzato per gare Touring e di prototipi, ospita anche la “Petit Le Mans”, una gara di resistenza di 10 ore. Questo tracciato tecnico è caratterizzato da una serie di flessuose curve veloci che richiedono accelerazioni complete e frenate decise. La pista stretta e i dislivelli accentuati creano una serie di curve cieche che obbligano i piloti a pensare attentamente a dove tentare il sorpasso.

Possibilità di vendere veicoli

Con l’istallazione dell’aggiornamento 1.26 (è richiesta la connessione a internet), i giocatori potranno vendere automobili nei loro garage personali una volta completati i GT Café Menu.

Scapes

“Luminarie” e ‘Road Atlanta’ sono state aggiunte alla sezione in evidenza.

*Per l’aggiornamento è richiesta la connessione internet

Unisciti alla conversazione

Aggiungi un commento

Non essere inappropriato!

Sii gentile e costruttivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Politica dei commenti (apri in una nuova scheda)

Inserisci la tua data di nascita.