In Unpacking, in arrivo su PS4 e PS5 il 10 maggio, gli oggetti raccontano delle storie

0 0
In Unpacking, in arrivo su PS4 e PS5 il 10 maggio, gli oggetti raccontano delle storie

Scopri come alcuni oggetti di gioco provengono dalla vita reale.

Salve! Sono uno degli sviluppatori che ha realizzato Unpacking, un gioco in cui gli oggetti contenuti nelle scatole raccontano la vita di quella persona. Spesso è stato detto che il nostro gioco è molto personale, e noi pensiamo che lo sia, ma personale può significare diverse cose.

Gli oggetti sono personali per la nostra protagonista e vi consentono di conoscerla e vederla crescere nel corso del gioco. Hanno spesso una connessione personale con il giocatore, mentre incontra cose che gli ricordano la sua vita o quella delle persone che conosce. E sono personali per noi sviluppatori, perché per realizzare questo gioco abbiamo in parte attinto alle nostre esperienze e trovato modi per aggiungere piccoli dettagli dove potevamo.

Sveglia

https://gfycat.com/backtepidbronco

La cosa divertente di questa sveglia è che resta spenta finché non le trovate il posto giusto e a quel punto lampeggerà “12:00”. Se interagite con la sveglia, potete impostare l’ora, che corrisponde all’ora del livello: la vedrete cambiare in armonia con l’illuminazione proveniente dalla finestra mentre aprite le scatole rimanenti.

Se spostate di nuovo la sveglia, lo schermo si spegne, quindi tornerà a lampeggiare “12:00” quando lo reimpostate. Sveglie come questa spesso utilizzano una batteria di riserva in modo da non fermarsi in caso di brevi interruzioni di corrente, ma ne avevo una da ragazzo e mi dimenticavo sempre di inserire la batteria, quindi si comportava proprio come quella del gioco. Realismo!

Drago di peluche

https://gfycat.com/gentleneighboringcamel

Quando avevo diciassette anni, ebbi l’idea di dare vita a un webcomic con protagonisti dei giovani draghi che vivevano in una foresta. È andato avanti per oltre cinque anni e duemila fumetti. Anche se non è mai diventato particolarmente popolare e non è più online, sono ancora affezionato a quei personaggi, quindi per me ha significato molto che uno dei protagonisti facesse la sua comparsa in Unpacking, sotto forma di peluche!

Matite colorate

https://gfycat.com/wastefulbrokenamericanavocet

Questo set di matite colorate in un contenitore di latta sta insieme ad altri materiali da disegno, libri e prove della fiorente attività della protagonista nelle arti visive, ma per me sono un ricordo di un set di matite colorate simile, che avevo ricevuto da bambino.

Non ricordo esattamente quanti anni avevo, ricordo solo che erano il mio tesoro ed erano etichettate “matite per artisti professionisti” o qualcosa di altrettanto grandioso, che mi fece sentire come se avessi messo via per sempre le matite colorate da bambini e fossi passato a un prodotto da adulti. Ero un artista professionista!

Scarpe da arrampicata e sacchetto portamagnesite

https://gfycat.com/nicebiodegradableadamsstaghornedbeetle

Qualche tempo fa un amico mi ha fatto conoscere l’arrampicata su massi e la trovavo davvero divertente e interessante, fino a quando non mi sono infortunato! Tuttavia, ho pensato che fosse un hobby eccellente, che la protagonista di Unpacking potrebbe aver intrapreso durante gli studi, e si prestava bene per introdurre degli oggetti particolari: le scarpe da arrampicata e il sacchetto portamagnesite. Sono davvero fantastici poiché facilmente riconoscibili dalle persone che sanno cosa sono, ma possono sembrare stranamente misteriosi a tutti gli altri.

Computer fisso con monitor a tubi catodici

https://gfycat.com/unfittalkativeleafwing

Unpacking inizia nel 1997 e avanza nel tempo, quindi potete incontrare momenti meravigliosi come questo livello ambientato nel 2004, completo di un computer dell’epoca. Unitevi a noi in un viaggio nel lontano passato in cui tutti, non soltanto gli appassionati di giochi rétro, usavano ancora monitor a raggi catodici e acquistavano e utilizzavano fantastici tappetini per il mouse! Lasciatevi stupire dal suono delle ventole del PC che girano e l’emozione di ricevere un messaggio istantaneo dagli amici!

Questi sono soltanto alcuni degli elementi che hanno un significato speciale per me. Tuttavia, ogni membro del team ha trovato il modo di aggiungere qualcosa di sé al gioco che abbiamo creato, non soltanto io.

Volevamo creare un’esperienza autentica perché pensavamo che sarebbe stato il modo migliore per coinvolgervi nella storia che volevamo raccontare. Ci sono così tanti dettagli e connessioni in tutto il gioco e speriamo che vi divertirete a scoprirli quando il nostro gioco uscirà su PlayStation 4 e PlayStation 5 il 10 maggio!

Grazie dell’attenzione!

Inserisci la tua data di nascita.