Triangle Circle Shapes
Square Cross Shapes

Pubblicato alle 3:00pm

Ecco a voi Travel Bug, una nuova app di scoperta per PS Vita

Ciao ragazzi,
Craig Howard, Direttore Creativo di Lucid Games, ci presenta Travel Bug, nuova Discovery App gratuita per PlayStation Vita.

TravelBug Logo

Siamo felici di presentarvi Travel Bug, nuova Discovery App per PS Vita scaricabile gratuitamente a partire da oggi.

La premessa di Travel Bug è semplice. Si fa crescere un insetto, gli si dà un nome e poi, grazie a “near”, lo si manda a vivere un’avventura. Una volta che l’insetto esce nel mondo reale, si ricevono aggiornamenti man mano che incontra altri giocatori nel corso dei suoi viaggi, fino al suo ritorno nel vostro sistema PS Vita.

Parliamo ora dei nostri intrepidi esploratori, i Travel Bug.

La prima volta che lancerete l’applicazione vedrete alcune piccole larve sedute su una foglia del vostro albero. Vi basterà toccarne una per far nascere il primo Travel Bug, a cui poi dovrete dare un nome e per il quale potrete scegliere i vestiti nel negozio: quando il vostro insetto sarà pronto, potrete mandarlo ad affrontare la sua prima avventura.

Anche se all’inizio avrete un solo insetto, presto potrete cercarne altri. Con la sincronizzazione all’interno del gioco si attiva “near”, in modo da attirare altri insetti nella propria rete. Fatto questo, potrete esaminare i vari insetti e decidere di aiutarli nel loro viaggio.

TravelBug Leaf  01_V2 (2)

Tutti gli insetti che aiuterete appariranno sulle foglie vuote dell’albero e, in seguito, potrete toccarli per conoscerli meglio e persino scoprire se sono in missione segreta.

Dal nostro punto di vista i diversi insetti sono il modo che ogni giocatore ha a disposizione per mostrarsi alla community di Travel Bug. Per questo si possono personalizzare con gli oggetti che si trovano nel negozio, senza contare che si può anche affidare un messaggio al proprio insetto per farlo arrivare agli altri giocatori.

Dal momento che i Travel Bug rappresentano altre persone, bisogna avere cura di essi. Ogni insetto dev’essere nutrito per diventare felice (e se diventa molto felice può ricambiare con una sorpresa speciale). Se invece si trascura un insetto, questo se ne andrà e tornerà dal suo proprietario.

La nostra idea era che i Travel Bug esplorassero il mondo intero, ma l’unico modo per riuscirci era permettere agli sconosciuti di raccogliere i Travel Bug e di aiutarli ad arrivare sempre più lontano. Per questo abbiamo deciso di offrire delle ricompense, in modo da coinvolgere maggiormente i giocatori.

Per esempio, abbiamo fatto in modo che chiunque raccolga un insetto e lo aiuti a compiere il suo viaggio riceva in cambio delle Bugmile, ossia delle miglia corrispondenti alla porzione di viaggio compiuta dall’insetto grazie a lui o a lei. Inoltre, si condividono anche le Bugmile che ogni Travel Bug ottiene quando completa il suo viaggio.

Una volta creata questa sorta di valuta monetaria per incentivare la cooperazione ci siamo accorti che funzionava bene, ma poi abbiamo ritenuto giusto inserire anche un’altra ricompensa, potenzialmente ancora più gradita, per premiare chi aiuta gli insetti degli altri. Ogni volta che si fa partire un Travel Bug, si scatta una sua foto e questa foto viene poi condivisa, nel momento in cui si lancia l’applicazione, con tutti coloro che hanno aiutato l’insetto nella sua missione. Così, ogni volta che deciderete di giocare, potrete trovare tante foto divertenti pronte ad accogliervi.

Ci siamo divertiti molto a sviluppare Travel Bug e ci auguriamo che scaricherete subito il gioco da PlayStation Store per creare i vostri insetti e aiutare quelli degli altri a compiere il loro viaggio. Abbiamo molte altre idee per il futuro di Travel Bug e, per questo, ci piacerebbe conoscere la vostra opinione. Nel frattempo vi chiediamo di pubblicare le vostre foto preferite su Facebook: non vediamo l’ora di scoprire quali avventure attendono i nostri intrepidi insetti!

Ti è piaciuto?

Commenti

2 Commenti 0 risposte dell'autore
Mostra prima i più vecchi

Bellissimooooooooo!!!!

:| :\ :/

sembra tipo la piazza dei mii solo che qui puoi fare piu’ cose :)